domenica 13 settembre 2009

Il farmacista



Un giovane ragazzo entra in una farmacia e dice al farmacista:

Buon giorno, mi dia un preservativo.

La mia ragazza mi ha invitato a cena
stasera e credo che si aspetta qualcosa da me.

Il farmacista gli da il
preservativo e quando sta per uscire il ragazzo si gira e dice:

Me ne dia
un altro, perché la sorella della mia ragazza che è molto carina anche
lei incrocia sempre le gambe in maniera provocante quando mi vede e credo che
si aspetta qualcosa da me.

Il farmacista gli da un secondo preservativo e
quando sta per uscire il ragazzo si gira e dice:

Me ne dia ancora un
altro perché la madre della mia fidanzata non è niente male e quando mi vede,
fa sempre delle allusioni......

Siccome mi invita a cena, credo si aspetta
qualcosa da me.

Alla cena, il ragazzo è seduto con la ragazza alla sua sinistra, la
sorella a destra e la madre di fronte.

Quando arriva il padre., il ragazzo
abbassa la testa e comincia a pregare:

Signore, benedica questa cena, grazie per
quello che ci dai ...... bla bla bla ........ Dopo un minuto il ragazzo
sta ancora pregando: Grazie signore per la tua bontà...... blablabla.

Passano ancora dieci minuti e il ragazzo sta sempre pregando con la testa
abbassata.

Si guardano tutti molto sorpresi e la fidanzata è ancora più sorpresa
degli altri.

Si avvicina al ragazzo e gli dice nell'orecchio: non sapevo che
fossi così credente.

E lui risponde: non sapevo che tuo padre fosse
farmacista....

Nessun commento:

Aldo, Giovanni e Giacomo


Si

Cresce davvero
La prima volta
Che si ride
Di se stessi.

Ethel Barrymore

Lettori fissi

Archivio blog