Sale

1) Un camionista si ferma a un semaforo rosso. Da una macchina dietro di lui scende una bionda, che si avvicina al finestrino e bussa: “Mi chiamo Sara, lei sta seminando il carico lungo la strada”. In quel momento il semaforo diventa verde e il camionista riparte. Ma al semaforo dopo la scena si ripete. E anche a quello dopo, a quello dopo, e a quello dopo ancora. Finché l’uomo, esasperato, non risponde a Sara: “Io sono Gianni, siamo in inverno, e questo è uno spargi sale”

Fonte

Commenti

Post popolari in questo blog

Case in vendita: i peggiori annunci delle agenzie immobiliari

Parole scrociate