Crozza: “Capite a cosa mi riduce Renzi? A dare dell’onesto a Berlusconi. Siamo al paradosso”

Copertina di Maurizio Crozza, che apre la nuova puntata di Dimartedì (La7), calandosi nei panni di Renzi e rivolgendosi al ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ospite in studio: “Ciao Pado! Io tolgo le ‘more’ come atto di ‘A-more’. Come diceva quell’altro gran fiorentino prima di me: ‘Le mor che non pagate Amor condona’. Quelli che pagano sempre le tasse? Mi odiano. Ormai non li recupero più. Sono tutti per il NO. Perché, signori miei, governare significa anche avere il coraggio di fare delle scelte impopolari. Tipo stare sul cazzo agli onesti“. Il comico torna nei suoi panni e commenta: “Ministro, la prego, votiamo subito. Tra bonus e condoni, se aspettiamo il 4 dicembre, Renzi per qualche voto in più è capace anche d’inventarsi gli incentivi per chi parcheggia sui marciapiedi, i buoni benzina per gli spalloni e la detrazione fiscale sui controsoffitti costruiti per nascondere il nero.

Continua qui

Commenti

Post popolari in questo blog

Case in vendita: i peggiori annunci delle agenzie immobiliari

Parole scrociate