Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

Maria De Filippi a Che Tempo Che Fa: la gag telefonica con Luciana Littizzetto

La conduttrice Mediaset interviene il 29 gennaio 2017 su Rai3 nel programma domenicale di Fabio Fazio, prima del suo esordio a Sanremo.

Maria De Filippi interviene a ‘Che Tempo Che Fa’ in supporto alla gag telefonica di Luciana Littizzetto, la comica veterana del programma e fedele collega di Fabio Fazio. Durante la puntata del 29 gennaio 2017, la prossima co-conduttrice della 67esima edizione del Festival Sanremo ha partecipato telefonicamente al programma domenicale di Rai3 ma… in versione ‘cavernicola’: il tutto è partito dalla strana ed anomala teoria della comica torinese.

Continua qui

Max Giusti imita Diego Armando Maradona - Quelli che il calcio

Multato per eccesso di velocità: «Mi ha spinto il vento forte»

Immagine
Fermato dalla polizia stradale per eccesso di velocità dà la colpa al vento. La giustificazione diventa virale nel web 27 gennaio 2017 - “Non è colpa mia, è il vento che mi ha spinto forte”, questa la giustificazione di un automobilista multato per eccesso di velocità. Una discolpa decisamente fantasiosa che si inserisce a pieno titolo nelle più esilaranti scuse mai inventate per cercare di evitare la sanzione della polizia stradale.
Essere fermati dai vigli non è mai piacevole e quando si è sicuri di essere in torto si cerca la scusa perfetta negli archivi della memoria, un’invenzione geniale che possa convincere lo scrupoloso vigile già pronto con il libretto delle contravvenzioni. Ci si inventa un’emergenza presso la propria abitazione, la partenza imminente di un importante volo, aver tardato nell’andare a recuperare proprio figlio a scuola o persino qualche malore improvviso del passeggero, costretto a dare improvvisata prova di perfetta recitazione. Di solito però c’è poco d…

Equità...

Immagine

Spazzatura...

Immagine

Notizia balenga: parliamo di walter

La notizia che riguarda voi maschi dominanti, voi Adami senza la costola, voi che siete maschi, la nostra roccia a cui ci appoggiamo sfracellandoci a terra, voi artigiani della qualità, anello di congiunzione tra la scimmia e la donna.
Vi parlo di un prodotto di cui non avevamo assolutamente bisogno, infatti l’hanno inventato. Si tratta di un indumento per il freddo rigido di questi giorni. È uno smoking per walter. Lo fa una ditta italiana che si chiama Lelo, si chiama Tux il prodotto, costa quasi 30 euro. Un capino tranquillo ed elegante per presentare il tuo amico in società. È una linea di indumenti pirla à porter. Non si capisce quando tu possa metterlo, se quando lui è lì tranquillo e rilassato o quando è nel massimo del suo splendore. E soprattutto come fai a mostrarlo.
Magari lo indossi e vai alla festa di Capodanno e lo fai sbucare discretamente dalla patta, e dice “È qui la notte degli Oscar”? Questo indumento in realtà arriva dalla lontana Scozia. Sapete ch…

L' AVVOCATO ...

Un giovane avvocato ha appena aperto il suo studio. Comunica dunque al portiere dello stabile che, nel caso in cui si presentasse qualche cliente, lo avvisasse in anticipo.
Dopo un po` suona il citofono ed il custode: – Avvocato… sta salendo una persona per voi!
– Va bene, va bene, grazie! Allora l`avvocato socchiude la porta, si mette dietro la scrivania e fa finta di parlare al telefono per darsi un certo tono, e una certa importanza.
Entra la persona e lui fa segno con la mano di accomodarsi, nel frattempo parla di cause risolte con un collega immaginario, e si dilunga nel discorso per far sentire al potenziale cliente di cosa lui è capace.
Dopo un po’ dice al collega immaginario: – Ora ti devo salutare che ho qui una persona, ci risentiamo, fammi sapere per quella causa che aggiusto tutto io.
A questo punto l`avvocato si rivolge all`uomo seduto di fronte a lui: – Prego, mi dica in cosa posso esserle utile!
– Ma veramente sono il tecnico della Telecom, son venuto ad att…

Si riprende...

Immagine

Un anno di Crozza