venerdì 17 febbraio 2017

Il pensiero debole

Voglio proprio parlare di questa donna mitica che si chiama Alla Levuskina che sembra il nome di un’agenda. Bene. La dottoressa Alla nonostante abbia superato l’età della pensione già da un pezzo, lavora ancora ed è la chirurga più anziana al mondo. Volete sapere quanti anni ha? 89. Yes. La Fornero ha il suo poster appeso in camera. La magica Alla in vita sua ha fatto più di diecimila operazioni e tra l’altro continua a operare 4 volte la settimana in un ospedale di Mosca… pensa che resistenza. Sarà perché è minuscola? E’ più piccola di me, è alta uno e quarantacinque, come tre angurie messe una sull’altra, tant’è che per operare deve salire su un panchetto se no non ci arriva. E che specializzazione ha la simpatica e competente vecchina? E’ forse cardiologa? Noooo…. E’ forse ortopedica? E’ forse endocrinologa? Nooo… è una proctologa. Si occupa del lato B. Della zona notte diciamo. The dark side of the moon, come dicevano i Pink Floyd. Zona foro imperiale ecco. Io sai che non ho mai capito come ad una persona normale possa venire in mente di fare il proctologo? Che talento, che doti devi avere? Da cosa ti senti ispirato? Guarda che con un vasto mondo come il nostro, pieno di cose belle e cose brutte, con le cascate del Niagara e le pianure immense della Mongolia, andarsi a intignare su un buco è segno di una personalità particolare…  

Continua qui

Nessun commento:

Aldo, Giovanni e Giacomo


Si

Cresce davvero
La prima volta
Che si ride
Di se stessi.

Ethel Barrymore

Lettori fissi

Archivio blog